Pupino Samonà con Piero Caldarera (in piedi) ed Enrico Crispolti